Il Codice Etico del Gruppo Angelini

Quarta parte

Le regole di condotta: fare la cosa giusta

Esigiamo l’integrità morale dei dipendenti delle Società del Gruppo, ai quali è richiesta l’osservanza dei più rigorosi principi di comportamento etico nell’adempimento delle loro funzioni.

LE NOSTRE COMUNI RESPONSABILITÀ

Siamo tenuti a leggere, comprendere e rispettare i principi e le regole di condotta descritti nel nostro Codice Etico, le leggi e le procedure aziendali applicabili alla nostra attività o funzione.

È per noi un impegno e una responsabilità partecipare alle iniziative di formazione sul Codice Etico o sulle procedure aziendali che riguardano il nostro lavoro e segnalare immediatamente eventuali violazioni del Codice o della legge di cui dovessimo venire a conoscenza.

Nel nostro quotidiano lavorativo, possiamo trovarci ad assumere posizioni o prendere decisioni di natura etica, a volte senza che vi siano regole specifiche.

In queste situazioni, siamo comunque tenuti a prendere la decisione giusta: sebbene il nostro Codice Etico non fornisca una risposta a ogni situazione, consultiamolo spesso, comportiamoci secondo il buonsenso e chiedendo sempre assistenza in caso di bisogno.

In altre parole, ogni volta che abbiamo un dubbio sulla correttezza, liceità e appropriatezza di una nostra decisione, fermiamoci, riflettiamo, consultiamo i nostri superiori o i responsabili delle adeguate funzioni aziendali.

Il Codice Etico rappresenta per i Destinatari la guida e il quadro di riferimento per intraprendere sempre la scelta giusta, in linea con i valori del nostro Gruppo.

Si tratta, da un lato, di un supporto per aiutarci a trovare e comprendere i principi, gli standard e le politiche applicabili nel Gruppo.

Dall’altro, rappresenta l’espressione dei valori condivisi e del nostro modo di fare impresa, che ci consentirà di lavorare in maniera aperta, onesta ed etica.

Le regole di condotta, di seguito riportate, si declinano nel nostro quotidiano lavorativo in:

Come lavoriamo

Ognuno di noi contribuisce personalmente a promuovere e mantenere un clima di reciproco rispetto nell’ambiente di lavoro.

Come comunichiamo

Comunicare eticamente significa gestire in modo veritiero, corretto e in linea con le normative vigenti le informazioni riservate, i contenuti che riguardano il nostro Gruppo e i dati personali che trattiamo nell’ambito dello svolgimento delle nostre attività.

Come agiamo

Conosciuti e compresi i principi etici d’impresa a cui il nostro Gruppo si ispira nei rapporti con i propri Stakeholder, siamo tenuti a sapere come questi si applichino nel concreto a noi, come comportarci nelle attività quotidiane qualora si presentino situazioni ambigue o comportamenti illeciti e, eventualmente, come agire di conseguenza.